Regolamento

GRUPPO GRUPPO ALPINISMO GIOVANILE – SEZIONE DI BIELLA DEL CLUB ALPINO ITALIANO

REGOLAMENTO ATTIVITA’ ALPINISMO GIOVANILE

PARTECIPAZIONE

La partecipazione alle gite è aperta a tutti i soci CAI in età compresa tra 8 e 18 anni in regola con il tesseramento.
I bambini di età inferiore agli 8 anni possono partecipare solo ad alcune attività e sempre accompagnati da un genitore.
I genitori che partecipano alle gite vengono considerati aggregati, non accompagnati. Ciò significa che ogni persona adulta viene considerata pienamente autosufficiente e in grado di badare a se stessa. Questo implica il fatto di avere l’obbligo di non abbandonare il gruppo e di attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori.
E’ facoltà degli organizzatori stabilire un numero massimo di partecipanti a seconda dell’attività proposta, così come escludere persone ritenute non idonee.
I minori partecipanti alle attività sono tenuti a versare la quota di iscrizione.

EQUIPAGGIAMENTO
I partecipanti devono presentarsi dotati di attrezzatura tecnica adeguata e conforme alle norme di sicurezza CAI (equipaggiamento escursionistico di base e, se richiesto, equipaggiamento alpinistico o altre attrezzature)
L’assenza delle attrezzature previste potrebbe comportare l’esclusione dalla gita.

ASSICURAZIONE
I soci CAI in regola con il tesseramento per l’anno in corso, partecipanti alle attività sociali,  sono coperti da assicurazione sia sugli infortuni che sull’eventuale intervento del Soccorso Alpino. E’ altresì prevista la copertura della responsabilità civile ed di eventuali spese legali.
I  non iscritti al CAI che intendano partecipare alle gite dovranno comunicarlo entro i termini previsti per l’iscrizione in modo tale da permettere di stipulare la necessaria assicurazione per la durata della gita.
Costi e modalità assicurative sono consultabili in sezione.

RESPONSABILITA’
Gli accompagnatori si riservano la facoltà di variazioni, prima o durante la gita, qualora situazioni contingenti lo richiedessero.
I genitori del minore presenti alla gita sono responsabili della vigilanza sul comportamento del proprio figlio. Gli accompagnatori CAI hanno la responsabilità per ciò che concerne l’accompagnamento e gli aspetti tecnici della gita.
I genitori sono tenuti a comunicare agli accompagnatori eventuali problemi di salute e/o allergie dei figli.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO
E’ esplicitamente inteso che la partecipazione alla gita comporta l’accettazione del presente regolamento